Conall

Lancia Trevi Bimotore – Two souls in one car

Home  |  Lancia Trevi Bimotore – Two souls in one car

La serie Drive the Classics presenta le vetture della Collezione Lancia in corsa nelle più belle strade italiane e in pista.

La Lancia Trevi Bimotore è il prototipo con trazione integrale e due motori realizzato nel 1984 da Giorgio Pianta, pilota, collaudatore e team manager dell’Abarth. Un esemplare unico, raro e affascinante per le soluzioni tecniche impiegate, sviluppato nell’ambito della ricerca sulle quattro ruote motrici da utilizzare per la nuova vettura Lancia da far competere nel campionato mondiale rally.

La Trevi Bimotore sviluppa fino a 135 CV per singolo propulsore – uno anteriore e uno posteriore: sono le due anime rombanti che convivono all’interno di un’unica concept car. La livrea si presenta nell’iconico rosso amaranto Montebello con un omaggio alla città di Torino: la banda verniciata gialla e blu, i colori araldici del capoluogo piemontese.

Una citazione della livrea di un’altra Lancia straordinaria: la Fulvia Coupé HF. La Lancia Trevi Bimotore della collezione di FCA Heritage è eccezionalmente in mostra al salone Automotoretrò di Torino in un tributo alla straordinaria figura di Giorgio Pianta, un uomo ha dedicato tutta la sua vita all’automobilismo sportivo.

Leggi la storia della Lancia Trevi Bimotore

Crediti:
Cliente – FCA Heritage
Agenzia – CROMO

Categoria:
Video, Automobili

})(jQuery)